La pandemia non frena gli investimenti immobiliari

Il mercato dei mutui continua ad essere di grande tendenza anche per il 2021. Secondo i dati statistici per tutto il 2021 è prevista una situazione molto positiva del settore immobiliare: le banche godranno di liquidità, tanto è vero che il mutuo ipotecario continuerà ancora ad  essere  un prodotto di primario interesse.

Questo scenario, che vede tassi di interesse ai minimi storici, rappresenta un ottimo momento per comprare casa tramite agenzia. Inoltre, grazie alle nuove agevolazioni sui mutui soprattutto per l’acquisto della prima casa, non c’è alcun motivo per ritenere che il mercato dei mutui subirà una crisi rispetto alla situazione attuale, una realtà che di fatto si mantiene costante dal 2019. In base a quanto è stato nel 2020 il mondo del credito ha mantenuto gli stessi volumi del 2019; ciò è attribuibile ai tassi minimali storici e dalle elevate operazioni di sostituzione e di surroga.

Rappresenta un OTTIMO MOMENTO  per acquistare casa. Il singolo mese di Aprile 2021 i volumi di richieste di mutuo risultano il doppio rispetto ad un anno fa (durante il periodo Covid) e risulta per ora il più elevato in assoluto degli ultimi 10 anni. CONFERMA DEL RITORNO DI INTERESSE verso l’acquisto di un immobile ad uso residenziale.

 

Le previsioni per il 2021 per il mercato immobiliare italiano

Superbonus, Ecobonus, Recovery Plan e piano vaccinale auspicano ad una ripresa economica già da quest’anno, con una ripartenza degli investimenti e dei consumi. Il 2021 rappresenta un anno che sta riscontrando una graduale crescita del mercato immobiliare, ma si stima che per una ripresa ottimale e per raggiungere i livelli pre pandemia, bisognerà attendere il 2022. Non ci sono dubbi: il mercato immobiliare italiano ha sempre attratto, e continua attrarre tutt’oggi, investitori anche internazionali che sono alla ricerca di immobili di elevata qualità, e che presentano alti livelli di comfort ed efficienza energetica.

 

Mutuo a tasso fisso e variabile, quali sono le previsioni per il 2021?

Dato il momento di incertezza che tutti stiamo ancora vivendo a causa della pandemia, è complesso fare delle previsioni esatte. Tuttavia, per quanto concerne la questione del credito, è previsto per tutto il 2021 che le banche godranno della giusta liquidità, potendo così finanziare senza problemi il settore immobiliare. Vi sono inoltre fattori positivi che fanno ben sperare in una ripresa: l’avvento del nuovo Governo ed il calo dello spread, si traducono in una maggiore propensione delle banche a concedere i mutui. Al primo posto tra i prodotti più richiesti vi sono i mutui a tasso fisso che rappresentano l’88,8% delle nuove erogazioni.

Pur confermando tale dato, registra una lieve flessione; il tasso fisso rappresenta l’84% dei mutui che sono stati erogati nel primo trimestre 2021. I mutui a tasso variabile invece, potrebbero essere la scelta più conveniente per specifiche tipologie di acquirenti. Facciamo riferimento a quegli acquirenti interessati a comprare casa, consapevoli che non si tratta dell’immobile della loro vita. Dunque, una soluzione abitativa destinata a durare soltanto 8-10 anni, come nel caso di giovani single o coppie, che nel lungo periodo, potrebbero decidere di crearsi una famiglia.

Vuoi vendere o acquistare casa a Torino?

Compila il modulo per richiedere informazioni

error:
× Hai bisogno di aiuto?

ABBIAMO ACQUIRENTI PRONTI A COMPRARE
VELOCEMENTE

IL TUO APPARTAMENTO

IN CENTRO, PORTA SUSA E CROCETTA .

CHIAMACI SUBITO!